Bio Natural Agrumi

Dillo agli amici

Clementine IGP Tardivo

clementino_tardivo_igp

Origine: la selezione ha origine da una mutazione gemmaria spontanea di clementine “Comune”. E’ stata individuata e descritta dal Dipartimento di Orto-floro-arboricoltura e tecnologie agroalimentari dell’Università di Catania.

Pianta: presenta habitus vegetativo moderatamente assurgente e vigoria media. Le foglie sono di dimensioni maggiori di quelle del clementine “Comune” ma di colore verde meno intenso. La corteccia del tronco e delle branche ha un inconfondibile colore scuro. La fioritura rispetto al clementine “Comune” è meno abbondante.

Frutto: è di buona pezzatura, apireno e di forma sub-sferica, leggermente schiacciata ai poli. Il peduncolo è piuttosto robusto, la buccia è a grana fine e di colore arancio intenso. Assenza di semi.

Epoca di maturazione: avviene tra gennaio e febbraio e i frutti resistono bene sulla pianta per molto tempo.

Giudizio complessivo: trattasi di selezione interessante perché può essere presente sul mercato quando la raccolta del clementine “Comune” è terminata e perché ha una produttività soddisfacente anche in aree poco vocate per il clementine.